Fiori di Bach
fiori di bach

LA FLORITERAPIA

La Floriterapia è un metodo di cura semplice e assolutamente naturale, accessibile a tutti, composto da 38 essenze floreali, di cui 37 ottenuti con i fiori di singole piante, 1 preparato con acqua di speciali sorgenti; ciascun rimedio è relativo ad un particolare stato emotivo, come la paura, la mancanza di fiducia in se stessi e negli altri, bassa autostima, preoccupazioni, cambiamenti ecc… attraverso l’assunzione dei fiori la persona riesce ad acquisire più fiducia in se stessa e nelle proprie capacità, prende consapevolezza di sé e riesce a vivere più serenamente. Questo sistema è stato scoperto e messo a punto agli inizi del ‘900 dal Medico Inglese Edward Bach.

“Per Bach l’essere umano nasce naturalmente buono e incline al bene e la malattia nella sua essenza non è altro che un conflitto tra Anima e Mente e non sarà mai sradicata se non con uno sforzo mentale e spirituale. Il conflitto nasce quando la nostra personalità si allontana dalla propria Anima e proprio questo allontanamento la causa profonda dell’origine della malattia e dell’insoddisfazione “ ( tratto da Guarisci te stesso ).

L’essere umano è dotato essenzialmente di due aspetti psichici: l’Anima ( parte spirituale ) e l’Ego che ha il compito di difenderla e di non permettere a nessuno di fuorviarla forzando l’individuo a seguire sentieri e volontà diverse da quelli dei suoi desideri innati. I Fiori non combattono né sopprimono il sintomo, ma agiscono sbloccando l’energia della persona in modo graduale e progressivo, avviando cosi un processo naturale di riequilibrio e trasformazione. Possiamo dire che la Floriterapia aiuta a ristabilire l’equilibrio tra corpo, anima e mente.

EFFETTO PLACEBO ?   NO perché anche i neonati, le piante e gli animali traggono giovamento dai Fiori e quindi rimane difficile pensare che sia solo suggestione.

I FIORI HANNO CONTROINDICAZIONI ?   NO perché sono un metodo di cura dolce e semplice, naturale e non invasivo e non hanno nessun principio attivo; non hanno effetti collaterali e possono essere assunti tranquillamente da chiunque.

I FIORI CREANO DIPENDENZA ?   ASSOLUTAMENTE NO, non creano né dipendenza, né assuefazione, né interferiscono con le medicine tradizionali e non si sostituiscono ad esse.

 

LA FIGURA DEL FLORITERAPEUTA o CONSULENTE NEI FIORI DI BACH

 

C’è differenza tra prendere i fiori e fare un percorso con i fiori; essi infatti possono essere usati all’interno di un percorso di crescita personale, oppure possono essere presi all’occorrenza tenendo conto del sintomo fisico che la persona presenta ( Principio Transpersonale ). Fare un percorso affidandosi a un professionista nel campo delle essenze floreali è la modalità più efficace per ottenere profonde e durature trasformazioni. La figura del Consulente nei Fiori di Bach è una nuova realtà professionale nel campo della prevenzione e del benessere; è una figura professionale accreditata e riconosciuta che attraverso una formazione adeguata ha acquisito conoscenza nel campo della Floriterapia e ne ha sperimentato personalmente i benefici dei Fiori.

Nel colloquio con il Floriterapeuta vengono stabiliti obiettivi attraverso un ascolto attivo, etico e rispettoso verso la persona. Con l’analisi della domanda il professionista stabilisce il composto iniziale con un massimo di 9 fiori da assumere un minimo di 4 volte al giorno con 4 gocce sotto la lingua. Lo stock bottle ha una durata di circa tre settimane dove attraverso un nuovo incontro ci sarà una valutazione, rielaborando di volta in volta quello che è accaduto, inquadrando quello che emerge alla luce di quello che è un vero e proprio processo di cambiamento.

Infine un bravo Floriterapeuta deve guidare rispettosamente la persona verso l’esplorazione delle proprie emozioni e degli stati d’animo; saper mettere in luce e valorizzare il potenziale ed i talenti del cliente rispetto alle problematiche e ai disagi.

i 7 gruppi dei fiori di bach

contatta la floriterapeuta

* Campi obbligatori
Share by: